Trasferimento buone pratiche: dalla montagna al mare


Trasferimento buone pratiche: dalla montagna al mare

Nell’ambito del bando Open Community PA 2020 è stato realizzato il progetto “Trasferimento buone pratiche: dalla montagna al mare" finanziato dal PON Governance per lo scambio di buone pratiche tra amministrazioni pubbliche.

Il contenuto del progetto è il trasferimento di una buona pratica da un ente cedente a enti riusanti, in cui il cedente è l’Ente Nazionale Parco della Sila e i riusanti sono il Parco Scientifico di Crotone (PST.KR), i Comuni di Zagarise, Cotronei, Magisano, Spezzano Sila, Longobucco, Bocchigliero, Taverna e la Regione Calabria - Assessorato Ambiente, che è anche il coordinatore dell’intervento.

Finalità: la “buona pratica” dell’ente Parco è un sistema e una metodologia fornita da un Web – Gis che permetterà agli Enti riusanti di proporre interventi innovativi nelle aree urbane, pianificare gli strumenti urbanistici e lo sviluppo dei territori, aggiornare i dati catastali, censire e catalogare il rischio sismico per gli edifici.